Monte Fontane si trova sul versante nord orientale dell’Etna. A circa 1200 metri s.l.m. incontriamo la località Pietra Cannone nel territorio comunale di Milo. Tra Monte Fontane e Monte Cirasa (ciliegia nel dialetto siciliano) vi è un piccolo accesso alla parte bassa della Valle del Bove. Il nome Fontane deriva da una polla d’acqua che sorgeva da tre punti di una fontana in pietra lavica ubicata ai margini di un torrente chiamato “torrente Fontanelle”. La vegetazione del luogo è caratterizzata da un fitto bosco di castagno e pometi di una tipica varietà etnea, i puma cola, coltivata tra i 700 e i 1500 metri.

Lo incontriamo sul versante Nord dell’Etna, nel territorio di Linguaglossa. Il rifugio è immerso nella pineta, di piantumazione artificiale, che porta il suo stesso nome ed un tempo serviva a rifornire di legname e resina i paesi sottostanti.

La struttura consente di trascorrere delle ore di riposo al calore di un camino sempre acceso e magari, perché no, gustando delle pietanze tipiche della cucina locale. Il rifugio offre la possibilità di pernottare nelle camere che sono tutte dotate di servizi e TV.

Galleria Fotografica